Tuesday 25 Jun 2019

You are here Fita Veneto Comitato di Verona

F.I.T.A. Veneto - Comitato di Verona

Presidente: Massimiliano Cioffo
Vice Presidente: Tatiana Cazzadori
Segretario e tesoriere: Renzo Bellotti
Consigliere: Enrico Olivo
Revisori dei conti: Massimo Lerco

 

Via Santa Chiara, 7/B - 37129 Verona
Cell. 328 2263682
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


La Bugia pronta al debutto con "Per interposta persona"

Debutto in vista per la compagnia La Bugia di Verona, che martedì 25 giugno alle 21.15 all'Arsenale della città scaligera presenterà al pubblico "Per interposta persona (In place of)" di Rick Gordon, per la regia di Elena Merlo.
La trama parte da una considerazione: prenotare voli a ridosso di impegni di rilievo è rischioso, a volte sconsiderato. Così Michael, a pochi giorni dal passo più importante della vita, sceglie scriteriatamente di effettuare un ultimo volo a suo avviso necessario, che però, portando un notevole ritardo, lo sbalzerà in un'assurda avventura che - per la prima volta nella vita - vivrà con determinazione e ironia. E così Michael, l'uomo delle non decisioni, bisognoso perennemente di aiuto, forte di amori che ritiene scontati, l'uomo bambino-distratto, prenderà una decisione finalmente da solo.
La compagnia La Bugia è attiva dal 2009. tra le sue produzioni più recenti, alcuni testi della stessa Merlo, "La tela del ragno" di Agatha Christie e "Il colpo della strega" di John Graham.

El Gavetin presenta "L'asso de denari" dal 21 al 23 giugno ad Arbizzano

Debutto in vista per la compagnia El Gavetin di Negrar, che venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 giugno, sempre alle 21, proporrà a Villa Albertini di Arbizzano lo spettacolo "L'asso de denari", tre atti comici scritti e diretti da Franco Antolini.
Protagonista della vicenda è un impiegato del Municipio, Felice. Per rispettare il volere di un amico defunto, l'uomo ne ha sposato la vedova, Ofelia, e ne ha accolto in casa la figlia, Ortensia, viziata e vanitosa. Le smanie di elevazione sociale delle due rendono la vita complicata al povero Felice, continuamente paragonato al defunto Vittorio. E la tensione in famiglia si fa ancora più alta quando si presenta la possibilità di far sposare Ortensia con Fernando, affermato medico sul punto di diventare privato. Il giovane, in realtà, è innamorato della cugina di Ortensia, Cecilia, e si fa ospitare da Felice e Ofelia per starle più vicino e per convincere i sospettosi genitori di lei ad accondiscendere alle nozze. In questo intricato intreccio amoroso, Felice riuscirà a sottomettere le donne di casa con la minaccia di una rivelazione: appunto "L'asso de denari"...
Informazioni su www.elgavetin.com.

Tel. +390444324907
P.IVA 02852000245
Comitato regionale:
INFORMATIVA PRIVACY & COOKIES