Monday 19 Aug 2019

You are here Compagnie Rovigo Centro Iniziativa Culturale El Canfin di Baricetta

Centro Iniziativa Culturale El Canfin di Baricetta

Anno di fondazione: 1991
Presidente: Monica Bertaglia
Indirizzo: via Mezzana, 10 - 45011 Baricetta (Ro)
Telefono: -
Facebook: -
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito web: www.canfinteatro.it
Referenti: Monica Bertaglia - 340 1045590 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Moira Crivellari - 346 6226440

Spettacoli disponibili


VILLA ARTEMISIA
di Velise Bonfante

Regia di Gianni Rossi

Tipo di teatro: brillante

FOTOFOTO
La Contessa Artemisia, facoltosa nobildonna, parte per una crociera sul Nilo affidando per due settimane la sua villa e la supervisione dei lavori di ristrutturazione alle cure del maggiordomo Fedele e della cameriera Mafalda. Tra gli operai che lavorano in giardino Mafalda riconosce Giordano, una vecchia fiamma che molti anni prima l'aveva lasciata in malo modo. Spinta dal desiderio di rivalsa decide di fingersi la padrona di casa senza curarsi delle conseguenze e dei consigli di Fedele che suo malgrado è costretto ad assecondarla. Nel frattempo Ortensio il figlio della Contessa si trova alle prese con una cacciatrice di dote conosciuta in chat e presentatasi a sorpresa alla sua porta. Per sfuggire alla corte della ragazza e accertarsi delle sue reali intenzioni si finge un semplice servitore. Gli scambi di ruolo e le innumerevoli bugie innescano una serie di equivoci e fraintendimenti che coinvolgono poco a poco tutti coloro che si trovano a frequentare la villa per svariate ragioni. A complicare la situazione c'è l'inaspettato ritorno della vera Contessa...

IL CLAN DELLE VEDOVE
di Ginette Beauvais Garcin

Trad. di Luca Barcellona

Regia e adatt. di Annarela Pasotto

Tipo di teatro: brillante

FOTOFOTO
Un banale incidente rende vedova Rosa Stelmi. Marcella e Gilda, inseparabili e fidate amiche, anch'esse vedove, la sostengono con la loro presenza e il loro affetto. Dopo un primo momento di dolore e smarrimento, tra una confidenza e l'altra, capiscono che in fondo la condizione vedovile non è del tutto spiacevole, soprattutto se paragonata ad una vita coniugale fatta di rinunce e dedizione incondizionata. Nasce così un "Clan" costituito da queste tre donne che vogliono godersi al meglio tutti i piaceri e le opportunità che la vita ha ancora da offrire, riscattandosi dalla quotidianità delle loro esistenze di mogli fedeli e dedite alle cure domestiche. Ma come un fulmine a ciel sereno si presenta alla loro porta Sofia Chiari, che senza mezze parole, dichiara di essere stata per anni l'amante del marito di Rosa...

QUEI CARI PARENTI
di Arnaldo Boscolo

Regia e adatt. di Annarela Pasotto

Tipo di teatro: brillante

FOTOFOTO
In una villetta fuori le mura Gilmo Dal Molin si gode la tranquillità dopo una vita passata in giro per il mondo come primo oboe nell'orchestra del Metropolitan. A disturbare la sua quiete si presenta il fratello Silvio, che gli annuncia l'arrivo dello sprovveduto zio Orazio, indebitato fino al collo, costretto a lasciare la sua casa "più presto che in pressia". Gilmo e sua moglie, entrambi di animo generoso, accettano di ospitarlo non sapendo che questo sarà l'inizio di una serie di malaugurati eventi, che indurranno il maestro e la sua consorte ad abbandonare il loro dolce nido per tornare a girare il mondo.

EL REFOLO
di Amelia Rosselli

Regia di Sergio Carinci

Tipo di teatro: comico, sentimentale, dialetto

FOTOFOTO
Venezia, primi anni del secolo scorso. Caterina, una anziana gentildonna, vive da sola, accudita dalla fedele Rosa, in quella che è stata la casa dei suoi genitori; unico diversivo delle sue giornate sono le attese visite di Mòmolo, suo corteggiatore di gioventù, e le serate trascorse con lui a giocare a carte. A sconvolgere questa tranquilla routine arriva la giovane Marinella, figlia della nipote di Caterina; la ragazza è fuggita di casa per raggiungere l'amato Piero e superare così l'opposizione della famiglia, ma le è mancato il coraggio di portare a compimento il suo proposito e ha deciso di fermarsi dalla zia. La vicenda si dipana tra incomprensioni e riconciliazioni, riaccendendo in Mòmolo e Caterina il rimpianto del passato amore, fino alla conclusione finale.

Notizie dei Comitati Provinciali

Tel. +390444324907
P.IVA 02852000245
Comitato regionale:
INFORMATIVA PRIVACY & COOKIES