Friday 14 Jun 2024

You are here Compagnie Venezia Tuttinscena di Camponogara

Tuttinscena di Camponogara

Anno di fondazione: 1991
Presidente: Stefano Modolo
Indirizzo: Via P. Togliatti, 24 - 30010 Camponogara (VE)
Telefono: 3396449206
Facebook: associazionetuttinscena
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito web: www.tuttinscena.it
Referenti: Assunta Mascia - 3386713243 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Spettacoli disponibili


UNA SBERLA DELLA FORTUNA
di -

Regia di -

Tipo di teatro: brillante

FOTOFOTO     FOTOFOTO     FOTOFOTO
Cosa fareste se vi capitasse di trovare una valigetta con dentro 1.735.000 Euro
Come tutti i giorni Enrico Perini torna dal lavoro. Scende dal treno, cerca nella sua borsa i guanti e la sciarpa. Ma questa volta si accorge che qualcuno deve averla scambiata per errore. La borsa è uguale, ma non è la sua. Quando apre la cerniera, invece di trovare i suoi guanti, la sciarpa e il suo tramezzino al formaggio ed insalata, trova unmilionesettecentrotrentaciquamila Euro, tutti in banconote da 50 Euro! Cosa fareste al suo posto?
La commedia, moderna e comica, viene rappresentata in un atto unico. La scenografia, ideata dalla scenografa Lorella Vanzan, è realizzata su due piani in cui gli attori si avvicendano in una serie di scene dal ritmo incalzante.

NON APRITE QUELL'ARMADIO
di Corrado Petrucco

Regia di Agostino Nalon

Tipo di teatro: brillante

FOTOFOTO
Carla aspirante psicanalista - alle prese con il suo manuale di psicologia - è alla ricerca di nuove dimensioni di se stessa. Vive con Roberto il suo fidanzato che è debole di vescica (hanno lo scarico del bagno rotto e cercano un idraulico). Giovanni, il primo paziente sotto analisi, vorrebbe diventare "un uomo profitterol": tenero dentro e duro fuori. Maria, il secondo paziente sotto analisi è stata abbandonata al supermarket - con il carrello della spesa - dal suo fidanzato (detto anche mandrillo idraulico). Monica, amica di Maria, vorrebbe tagliare il pisello a tutti gli uomini. Il Professor Atavich - tedesco - parla male l'italiano ha una sua rivoluzionaria teoria.
Ci vediamo tutti - per l'esperimento - a casa di Carla e Roberto!

LE PRENOM
di Matthieu Delaporte e Alexandre de la Patellière

Regia di Pierpaolo Rebellato

Tipo di teatro: brillante

FOTOFOTO     FOTOFOTO
Una casa confortevole in un quartiere elegante di Parigi, amici e familiari, un futuro padre, una cena insieme: potrebbe essere la solita tranquilla serata, ma una banale domanda darà l'inizio a una catena di conseguenze inimmaginabili. Christophe è un quarantenne agente immobiliare di successo che sta per diventare padre per la prima volta.
Una sera è invitato a cena a casa della sorella Antoniette e del cognato Cesar, lei insegnante e lui docente universitario. Lì incontra anche un vecchio amico d'infanzia, Claude, musicista classico che suona in un'orchestra. Mentre aspetta che lo raggiunga la moglie Marie, perennemente in ritardo, Christophe è ovviamente la star della serata e gli altri partecipanti alla cena iniziano a bombardarlo di domande sulla sua prossima paternità. Ma quando gli chiedono che nome abbia scelto per il nascituro, il ragionamento col quale Christophe risponde scatena una discussione, che all'inizio cerca di essere garbata e convenzionale, ma col passare del tempo da l'avvio a una serie di situazioni imbarazzanti e tragicomiche, a equivoci e rivelazioni inaspettate anche sul passato dei convenuti, che di certo non dimenticheranno una cena del genere.

LE SERVE AL POZZO
di Giacinto Gallina

Adattamento e regia di Stefania Feliccioli

Tipo di teatro: dialetto, sentimentale, tragicomico

FOTOFOTO     FOTOFOTO     FOTOFOTO
La commedia narra una di attività comune nella Venezia dell'epoca, quella delle di recarsi al pozzo per attingere l'acqua. In questo luogo convergono e si intrecciano le vite di alcune "serve", le Massere incaricate a quest'umile mansione, e dei loro padroni. Sempre in lotta per questioni familiari, alla fine riconciliati grazie all'amore dei loro giovani figli.