Thursday 23 Sep 2021

You are here Fita Veneto Festival "Pillole di Teatro": a Padova l'ultima selezione

Festival "Pillole di Teatro": a Padova l'ultima selezione

Quinta e ultima selezione provinciale, venerdì 30 luglio, per "Pillole di Teatro", il nuovo Festival regionale del monologo promosso dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) del Veneto con il sostegno della Regione del Veneto. La sfida riguarderà i candidati del Padovano e si svolgerà a Cadoneghe, in piazza del Sindacato, con inizio alle 21.
Organizzata in collaborazione con la Pro Loco di Cadoneghe e con il contributo di Fondazione Rovigo Cultura, la serata vedrà sul palcoscenico dieci candidati: Giulia Onnis (Teatro Insieme) ne "La topastra" di Stefano Benni; Roberto Menin (Teatropercaso) in "No parlemo pì el talian" di cui è anche autore; Denis Varotto (Teatro Insieme) nel suo "Cos'è un disabile?"; Angelo Renier (Teatrotergola) ne "Il minuetto" di Attilio Sarfatti; Enrico Vecchiatti (Magica Bula) ne "La guardia giurata Toni Bruson" di Maurizio Rosa; Brunella Burattin (Sottosopra) in "Mademoiselle Lychantrope" da "Le Beatrici" di Stefano Benni; Maria Grazia Zampieron (Magica Bula) in "Suor Filomena", sempre da "Le Beatrici" di Benni; Monica Sichel (Associazione artistica Benvenuto Cellini) in "Acqua e sapone" di Aldo Nicolaj; Gianni Mazzucato (Teatro dei Curiosi) in "Na vaixa desmentegà" tratto da "Uomini con la valigia" di Andrea Masiero; Giovanna Rollo (La Castagna) in "Stasera parliamo di uomini" di cui è anche autrice. I tre vincitori della selezione approderanno alla finalissima del concorso, in programma a Rovigo il prossimo 3 settembre.

La serata a Cadoneghe sarà presentata da Gianfranco Ara e al termine dei monologhi sarà arricchita da un intervento musicale dell'Ensemble Chitarristico Padovano, composto da Anna Carraro, Stefania Martin, Marco Razzino e Walter Steno. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti consentiti e nel rispetto delle disposizioni anti-Covid. È consigliata la prenotazione al 327 0757260 (Pro Loco Cadoneghe). In caso di maltempo, Auditorium Ramin.

«L'entusiasmo con il quale i nostri associati hanno risposto al concorso – commenta Enrico Ventura, presidente provinciale FITA Padova – non è che l'ennesima conferma della grande voglia di teatro che stiamo vivendo in questi mesi di non facile ritorno alla normalità. Le nostre compagnie stanno animando l'estate con una bella scelta di spettacoli e rassegne e il pubblico sta rispondendo con grande energia, la stessa che siamo certi riserverà anche alle nostre "Pillole"».

«Con la serata padovana – dichiara Mauro Dalla Villa, presidente FITA Veneto – chiudiamo le selezioni del nostro Festival, che avrà il gran finale il 3 settembre a Rovigo, dove le "Pillole" sono nate nel 2020 come proposta provinciale, conquistando il pieno apprezzamento del pubblico, delle istituzioni e degli stessi partecipanti. Siamo particolarmente orgogliosi di questa manifestazione, perché é nata da un'iniziativa corale dei nostri Comitati, che hanno apprezzato un'idea e l'hanno saputa sviluppare in perfetta sinergia, coinvolgendo i rispettivi territori».

Le selezioni hanno coinvolto anche le province di Rovigo, Vicenza, Verona e Venezia. Chi vincerà la finalissima di settembre, dove sarà assegnato anche un premio del pubblico, entrerà di diritto tra i dieci finalisti del Festival Interregionale del Monologo 2022, che si svolgerà in Umbria.

Informazioni e aggiornamenti anche nelle pagine Facebook di FITA Veneto e dei Comitati provinciali della Federazione.