Thursday 11 Aug 2022

You are here Fita Veneto Comitato di Padova Festival dei monologhi "Pillole di Teatro" Venerdì 24 giugno le selezioni per Padova

Festival dei monologhi "Pillole di Teatro" Venerdì 24 giugno le selezioni per Padova

Terza selezione provinciale in cartellone per il Festival regionale del monologo "Pillole di Teatro", manifestazione promossa dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) del Veneto d'intesa con i suoi Comitati provinciali e in collaborazione con i Comuni ospitanti: Adria, Bardolino, Cadoneghe, Concordia Sagittaria, Treviso e Vicenza.

Dopo gli analoghi appuntamenti di Vicenza e di Treviso, venerdì 24 giugno, alla Biblioteca comunale di via San Pio X a Cadoneghe, sarà FITA Padova a scegliere i propri due candidati per la finalissima del Festival, in programma a Rovigo il prossimo 2 settembre.

Dodici gli sfidanti patavini: Roberta Compostella della Compagnia Stabile Città Murata ne "L'importanza di chiamarsi Enrico", libero adattamento da "Enrico IV" di Luigi Pirandello; Roberto Menin di Teatropercaso ne "La notte poco prima della foresta" di Bernard-Marie Koltes; Gianni Mazzucato del Teatro dei Curiosi con un brano da "Bilora" del Ruzzante; Maila Donin del Gruppo Teatrale La Ribalta, autrice e interprete di "Disabilità, sostantivo femminile"; Guido Marcato della "Benvenuto Cellini" ne "La voce della coscienza" da "La gente" di Trilussa; Marra Casonato della Compagnia Teatrale Sottosopra in un monologo tratto dal film "Monster" di Patty Jenkins; Alessandro Tognon dei Trentamicidellarte ne "Il grande dittatore" di Charlie Chaplin; Raffaella Campagner di Sottosopra in "Non so perché tutti mi chiamano Mimì" di Chiara Tambani; Domenico Cimellaro del Piccolo Teatro del Ponte in "Ritratto di Madonna" tratto da "I Blues" di Tennessee Williams; Norina Bottin dei Trentamicidellarte ne "Il cuore rivelatore" di Edgar Allan Poe; Ermanna Terzo della Compagnia Stabile Città Murata in un monologo liberamente tratto da "Le donne alle Tesmoforie" di Aristofane; e Sara Agostini dei Magica Bula in "Chi ha paura di Virginia Wolf" di Edward Albee.

Il calendario delle selezioni provede, a seguire: per Rovigo, giovedì 30 giugno, Piazza Cavour ad Adria (in caso di maltempo all'auditorium Mecenati); per Venezia, venerdì 1 luglio, Piazza Celso Costantini a Concordia Sagittaria (in caso di maltempo nella loggia comunale coperta in via Roma); per Verona, venerdì 8 luglio, Villa Carrara Bottagisio in via XX Settembre a Bardolino (in caso di maltempo teatro Corallo). Il vincitore assoluto, scelto da una giuria tecnica, entrerà di diritto tra i finalisti di un festival nazionale del monologo. Sarà assegnato anche un premio del pubblico.

L'edizione 2021 è stata vinta da Roberto Pinato della compagnia Teatro Insieme di Sarzano (Rovigo) con il monologo "Il professore", da "Giù al nord" di Antonio Albanese, performance che lo ha poi portato a conquistare la vittoria al Festival Interregionale del Monologo promosso da FITA Umbria e Fita Abruzzo.

Informazioni e aggiornamenti nelle pagine Facebook di FITA Veneto e dei Comitati provinciali della Federazione.