Sunday 04 Dec 2022

You are here Fita Veneto Comitato di Vicenza "Pillole di Teatro": per Vicenza Erica Castiglioni e Massimiliano Parolin

"Pillole di Teatro": per Vicenza Erica Castiglioni e Massimiliano Parolin

Sono Erica Castiglioni della compagnia La Ringhiera di Vicenza e Massimiliano Parolin de La Colombara di Breganze i vincitori della selezione vicentina di "Pillole di Teatro", festival regionale del monologo promosso dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) del Veneto, d'intesa con i suoi Comitati provinciali e in collaborazione con i Comuni ospitanti: Adria, Bardolino, Cadoneghe, Concordia Sagittaria, Treviso e Vicenza.
E proprio a Vicenza si è svolta la prima selezione in calendario, orgnizzata dal Comitato provinciale FITA nell'ambito della nuova edizione della sua Festa del Teatro, svoltasi tra venerdì 10 e sabato 11 giugno, fra momenti di spettacolo, laboratori e una tavola rotonda sul ruolo sociale del teatro.

In un chiostro di San Lorenzo sold-out, dunque, affermazione per i due giovani interpreti vicentini, che conquistano così il lasciapassare per la finalissima regionale in programma il prossimo 2 settembre a Rovigo.

Erica Castiglioni ha proposto "Ogni storia è una storia d'amore" di Alessandro D'Avenia. La giuria, composta dagli attori Franca Grimaldi e Andrea Dellai e dal critico Filippo Bordignon, ne ha apprezzato le doti drammatiche, grazie alle quali "ha saputo mantenere la promessa di un coinvolgimento autentico mediante voce e interpretazione, unitamente a un lavoro registico funzionale alla resa del testo".

Giudizio altrettanto positivo per l'altro vincitore della selezione, Massilimiano Parolin, di scena con un brano tratto dal film "The wolf of Wall Street" di Martin Scorsese, dai toni brillanti: "Ha saputo rilegge con intelligenza e cinismo – ha infatti sottolineato la giuria – l'anima dei nostri tempi, attraverso una stile caricaturale e avvincente".

Una menzione speciale, infine, è stata assegnata a Eleonora Tovo, della compagnia Astichello di Monticello Conte Otto, che ha proposto il "Monologo del Non so" da "Parsifal" di Mariangela Gualtieri: una performance, la sua, che la giuria ha voluto mettere in evidenza "per la capacità e l'intelligenza con cui ha saputo rileggere e interpretare la lirica in una cornice come quella del chiostri di San Lorenzo, tale da renderla indimenticabile".

Alla serata hanno partecipato tra gli altri, oltre al presidente di FITA Vicenza Giovanni Clemente, il presidente FITA Veneto Mauro Dalla Villa e il vicepresidente nazionale FITA Aldo Zordan.

Questa l'agenda delle prossime selezioni provinciali del festival: per Treviso, venerdì 17 giugno sotto la Loggia dei Cavalieri; per Padova, venerdì 24 giugno, Biblioteca comunale di via San Pio X a Cadoneghe; per Rovigo, giovedì 30 giugno, Piazza Cavour ad Adria (in caso di maltempo all'auditorium Mecenati); per Venezia, venerdì 1 luglio, Piazza Celso Costantini a Concordia Sagittaria (in caso di maltempo nella loggia comunale coperta in via Roma); per Verona, venerdì 8 luglio, Villa Carrara Bottagisio in via XX Settembre a Bardolino (in caso di maltempo teatro Corallo).
Inizio sempre alle 21. Ingresso gratuito.